In passato, i sigilli di cera venivano usati al posto di una firma per autenticare una lettera / documento e garantire che non fossero stati manomessi durante il trasporto. Ogni persona, che era in grado, aveva un design unico associato a loro, che includesse uno stemma di famiglia o alcuni simboli speciali. Oggi, l’uso di sigilli di cera ha preso una svolta moderna. Sebbene lo scopo originale dei sigilli di cera sia stato reso del tutto superfluo, amiamo ancora integrare questa tradizione nella nostra posta ordinaria, inviti di nozze, biglietti di auguri per aggiungere un tocco personale alle nostre comunicazioni.

QUALI SONO GLI STRUMENTI ESSENZIALI?

Esistono diversi modi per sigillare la cera. Puoi sciogliere la cera tagliandola a pezzi e posizionandola in un cucchiaio da fusione sopra una candela tealight, oppure accendi un bastoncino di cera malvagio e gocciola sulla carta o usa una pistola per colla. Il mio modo preferito di sigillare la cera è il primo – con un cucchiaio!

Timbro: ovviamente
Cera: Ce ne sono alcuni tipi come detto sopra: granuli, bastoncini con stoppini, bastoncini senza stoppino e bastoncini di cera per pistola per colla. Questo è completamente basato sulle preferenze, a meno che ovviamente non si scelga di usare la pistola per colla, quindi i bastoncini di cera per pistola per colla sono indispensabili perché è necessario assicurarsi che si adattino
Cucchiaio da fusione: tienine un paio a portata di mano per ridurre il numero di volte che devo pulire ogni cucchiaio. Penso di averne più di 5 ora (sicuramente non ne avrai bisogno QUANTI però!).
Candela Tealight: Avrai bisogno di una sorta di accesso alla candela / accendino per riscaldare la cera. Mi piace usare le candele tealight perché sono piccole e portatili
Forbici o un coltellino: Sarà utile tenere un paio di forbici o un coltellino nel caso in cui si desideri tagliare la cera in pezzi. Assicurati solo di tagliare quelli con stoppini per rimuovere lo stoppino prima di fondere la cera con il resto.

COME SI REALIZZANO LE GUARNIZIONI IN MARMO?

Realizzare sigilli di cera marmorizzata è facile purché tu abbia due colori diversi. Di solito taglio il mio in granuli e poi li metto in un cucchiaio di fusione sopra una candela per sciogliere. Puoi sperimentare diversi tipi di versamento, ad esempio versando nel mezzo o con un movimento circolare. Ogni volta è un risultato diverso!

COME PULIRE IL CUCCHIAIO DA FUSIONE?

Mentre il cucchiaio è ancora caldo e il residuo di cera è morbido, di solito uso alcuni strati di tovagliolo di carta per pulire l’interno del cucchiaio facendolo roteare mentre lo spingo nel cucchiaio. Tutta la cera dovrebbe essere facilmente rimossa con questo metodo e potresti voler riscaldare un po ‘il cucchiaio se la cera inizia a indurire. Fai attenzione a non bruciare accidentalmente le dita!

COME SI TAGLIA LA CERA IN PICCOLI PEZZI?

Uso un paio di forbici o un coltellino per tagliare la cera. Fai molta attenzione quando usi le forbici per non applicare troppa pressione. Assicurati di andare piano e facile. Lo stesso vale per l’uso di un coltellino. Taglia la cera in modo simile a come taglieresti le verdure su un tagliere. In alternativa, se questo è troppo difficile, basta sciogliere il bastoncino di cera con un cucchiaio sopra la candela strofinando il bastoncino all’interno del cucchiaio riscaldato.

COME POSSO FARE MOLTI SIGILLI DI CERA IN UNA VOLTA SOLA PRIMA CHE LE BUSTE SIANO PRONTE?

Se stai preparando sigilli di cera o adesivi per inviti di nozze e devi fare, diciamo 100 o 200, quindi suggeririamo l’acquisto di alcuni francobolli dello stesso design (forse 3-5) in modo da poter lavorare in modo più efficiente. Lavorando come un nastro trasportatore, puoi usare una pistola per colla per aiutare, fondere e timbrare, uno dopo l’altro. Quando torni al tuo primo timbro, dovrebbe essersi indurito e pronto per essere rimosso. Quindi ripeti.

POSSO USARE CARTA DA FORNO E POI STACCARLE? ESISTE UN METODO ALTERNATIVO?

Puoi assolutamente usare questo metodo per realizzare adesivi con sigillo di cera, e ti consigliamo di usare carta pergamena; La carta oleata non è la stessa della carta pergamena ed è più difficile da staccare. Un metodo alternativo è usare un piano di lavoro in marmo se ne hai uno, anche la cera dovrebbe essere abbastanza facile da staccare. Dopo aver realizzato il sigillo di cera, è sufficiente utilizzare un adesivo a doppia faccia (il marchio 3M è buono ) o punti di colla a palloncino sul retro e sei a posto!

ESISTE UNA DIFFERENZA TRA CERA DI CANDELA E CERA DI CERA?

C’è una grande differenza tra l’uso di cera di candela e ceralacca perché gli ingredienti in ciascuno sono diversi. Non è consigliabile utilizzare la cera di candela perché si sbriciola facilmente e non si attacca bene alla carta.

COME POSSO ELIMINARE LA FULIGGINE SUL FONDO DEI CUCCHIAI?

Il surriscaldamento dei cucchiai può causare la raccolta di fuliggine sul fondo. Simile a come puliresti la cera da un cucchiaio, usa lo stesso metodo anche per rimuovere la fuliggine – con asciugamani di carta. Se questo è inefficace, attendi che il cucchiaio si sia raffreddato e strofinalo con un po ‘di bicarbonato di sodio.

ESISTONO TIPI DI CARTA SU CUI VERSARE I SIGILLI DI CERA? COME SI FA A NON ARRICCIARE LA CARTA DOPO AVER FATTO IL SIGILLO?

La carta generalmente più spessa avrà meno probabilità di arricciarsi sotto la cera calda. Se sei preoccupato che la carta si deformi, realizzare la guarnizione separatamente su carta pergamena e quindi utilizzare un adesivo su due lati per incollarlo sull’area desiderata è un’ottima alternativa.

QUANTO TEMPO ASPETTA TRA IL VERSAMENTO DELLA CERA, IL POSIZIONAMENTO DEL TIMBRO E LA RIMOZIONE DEL TIMBRO?

Il tempo di attesa tra il getto e lo stampaggio dipende da una varietà di cose, come ad esempio il freddo in cui ti trovi. Certo, se vivi in ​​un ambiente freddo, la tua cera si raffredderà molto più velocemente come qualcuno in un clima più caldo. In genere si aspetta solo un paio di secondi, purché metta giù il cucchiaio e raccolga la matrice. Lo stampo quasi immediatamente. È in gran parte un processo di prova ed errore, e non ci sono davvero regole intorno, divertiti e provalo per vedere cosa funziona per te!

PER QUANTO TEMPO SCIOGLIERE LA CERA PER IMPEDIRNE IL SURRISCALDAMENTO MA ALLO STESSO TEMPO NON SI INDURISCA

La regola generale è: se la cera inizia a gorgogliare, si surriscalda. Non appena vedo formarsi il primo segno di una bolla, so che la mia cera è completamente sciolta. Inoltre, se hai grossi pezzi di cera non fusa galleggianti nella parte superiore mentre il resto è fuso, usa una graffetta per affondarla sul fondo in modo che si sciolga più velocemente. Il motivo per cui vogliamo evitare che la cera si surriscaldi è perché forma bolle all’interno e rende la cera troppo liquida. Quando si versa la cera molto liquida, tende a raggrupparsi su tutta la busta anziché in posizione.

ESISTE UN MODO IN CUI NON RIESCO A TENERE IL CUCCHIAIO MENTRE LA CERA SI SCIOGLIE?

Il set per sigillare la cera di solito consiste in una piccola scatola / contenitore e una bottiglia di inchiostro pesante. La maniglia del cucchiaio tra la scatola e la bottiglia di inchiostro, abbastanza alta da contenere una candela sotto il cucchiaio. In questo modo, nessuna partecipazione è coinvolta! Trova ciò che è disponibile nella tua casa e sperimenta le altezze, troverai sicuramente una configurazione che funziona per te!

I MIEI SIGILLI DI CERA RIUSCIRANNO A SUPERARE LA POSTA?

SÌ! In primo luogo, uso carta non lucida per le buste, perché la carta perlescente tende ad essere troppo liscia e le etichette di cera possono essere facilmente rimosse. In secondo luogo, se vogliamo davvero assicurarci che i sigilli di cera rimangano chiusi, o li metto in una seconda busta, un mailer rigido o un sacchetto trasparente di cellophane . Tieni presente che se stai usando il sacchetto di cellophane, assicurati che il timbro sia all’esterno perché il post deve avere un modo per contrassegnare il timbro come usato. In terzo luogo, utilizzare cera sigillante di alta qualità che non si sbriciolerà.

RICHIEDI PREVENTIVO